TORNEI 2016/2017

Open Fisct "II Torneo dei due Mari" - Maida (CZ) 2 luglio 2017

Cesare Natoli vincitore cat. Open
Cesare Natoli vincitore cat. Open

Categoria Open

 

Uno strepitoso Cesare Natoli vince l'Open Fisct di Catanzaro, barttendo in finale per 4-2 ai tiri piazzati (1-1 dopo i tempi supplementari) l'ottimo Claudio La Torre. Cesare aveva superato il girone 3 da primo in classifica, battendo nell'ordine 4-1 Baroni, 1-0 Francesco La Torre e 6-2 Pellegrino. Ai quarti poi vince 4-0 su Lojacono  ed in semifinale ha la meglio per 3-2 sull'altro messinese Manzella. Ottima prova proprio di Roberto Manzella, secondo nel girone 4 dopo aver battuto 4-2 Soria e 6-1 Grillo, uscendo poi sconfitto per 5-2 dalla sfida con Bagnato. Al barrage batte 3-2 Alessandro Natoli ed ai quarti fa l'impresa battendo 4-3 Mandanici. Buon torneo di Alessandro Natoli, che nel girone 5 passa dopo la vittoria per 4-1 contro Cribari e quella per 3-1 su Riccobene. Perde poi 4-1 contro Antonio La Torre, prima di venire sconfitto al barrage da Manzella. Viene invece eliminato al girone 1 Mirko Currò: pareggia 1-1 contro Lojacono per poi perdere 1-0 contro Prestia e 9-2 contro Claudio La Torre. Al Cadetti vince a tavolino nei quarti per poi perdere 3-2 contro Riccobene in semifinale. Anche Riccardo Natoli viene eliminato al girone preliminare: nel gruppo 2 perde 3-2 contro Romano, pareggia 3-3 con Tonietti e perde 3-1 contro Mandanici. Al barrage Cadetti batte 1-0 Baroni mentre ai quarti esce sconfitto per 4-0 nella gara contro Pellegrino.

Mirko Currò vincitore cat. Under 19
Mirko Currò vincitore cat. Under 19

Categoria Challenge

 

Si ferma ai quarti il torneo di Salvatore Currò, vincitore del girone 3 con questi risultati: 2-2 contro Sostegno, vittoria per 1-0 contro Pagano e 2-1 contro Mosca. Ai quarti perde però di misura 2-1 contro Priamo, lasciando il torneo.

 

Categoria Under 19

 

Mirko Currò vince agevolmente il girone unico a tre, battendo nell'ordine 7-1 Carmelo Natale e 4-0 Ignazio Mosca.

International Open FISTF "IX Città di Messina - Memorial Salvatore Giliberto" - Roccalumera (ME) 10/11 giugno 2017

Il Messina Table Soccer 4° classificato
Il Messina Table Soccer 4° classificato

Torneo a squadre

 

Buon torneo del Messina Table Soccer, club organizzatore, per il secondo anno consecutivo, dell'International Open Fistf of Messina, disputato nella splendida cornice del Main Palace Hotel di Roccalumera. La squadra A, composta da Cesare, Alessandro e Riccardo Natoli, Armando Giuffrè e Mario Camilleri, si ferma in semifinale, sconfitto per 3-1 dal Catania. Nel girone 3 i giallorossi chiudono al primo posto a punteggio pieno, battendo al primo turno il Catanzaro per 3-0:

 

Giuffrè - Giummo  4-0

R. Natoli - Paolo Talarico  3-3

Camilleri - Manica  7-0

A. Natoli - Pagano  4-0

 

Al secondo turno vittoria di misura 1-0 sull'Atletico Vibo:

 

A. Natoli - Baroni  4-0

C. Natoli - Torre  0-0

Giuffrè - Tonietti  0-0

Camilleri - Prestia  2-2

 

Vittoria per 4-0 su Biella al terzo turno:

 

C. Natoli - Jon Scotta  2-1

Giuffrè/Camilleri - Cuzzocrea  2-1

A. Natoli - Carravetta  5-0

R. Natoli - Cavanna Cavanna  4-2

 

Al quarto turno ancora vittoria, per 2-1, contro Siracusa:

 

A. Natoli - Carlo Gissara  2-3

Giuffrè - Murabito  3-1

C. Natoli - Russo  5-2

Camilleri - F. Gissara  1-1

 

Nel turno di barrage clamoroso 2-2 contro il Messina B, ma vittoria nella differenza reti totale:

 

C. Natoli/A. Natoli - Manzella  1-3

Giuffrè - Riggio  1-2

R. Natoli - Cannavò  3-0

Camilleri - Mirko Currò  6-1

 

In semifinale poi sconfitta per 3-1 contro Catania:

 

Guzzetta - C. Natoli  3-2

Panebianco - Giuffrè  3-0

Calcagno - Camilleri  0-1

Longo - A. Natoli  3-2

Messina B e Stembert posano prima della gara
Messina B e Stembert posano prima della gara

Egregia prova del Messina B (Cannavò, Mirko Currò, Giliberto, Manzella, Riggio) che arriva secondo nel gruppo 1, uscendo solo al barrage per differenza reti contro il Messina A. Nella prima gara vittoria per 3-0 contro un giovane Bagheria:

 

 

 

M. Currò/Giliberto - Giovanni Buttitta  1-1 (pt 0-0)

Riggio - Saitta  2-0

Manzella - Eleonora Buttitta  4-2

Cannavò - Filippone  2-0

 

Sconfitta al secondo turno per 3-0 contro i belgi dello Stembert:

 

Donval - M. Currò  6-1

Jean Carl Tabone - Cannavò  4-1

Pascal Scheen - Giliberto  5-0

Goset - Manzella 1-1

 

Al terzo turno vittoria per 3-1 contro il Barcellona Mortellito B:

 

Cannavò - Concetto La Torre  2-1

Manzella - Furnari  8-2

Giliberto - Calabrò  4-0

M. Currò - Enrico Mondo  1-2

 

Al barrage, 2-2 (6-11 diff. reti) contro Messina A.

 

Infine il Messina C (Amata, Campagna, Salvatore Currò, Giorgianni e Trimboli) chiude il girone 2 a quota zero punti. Prima sconfitta contro il Catania per 3-0:

 

Guagliardi - Amata  0-0

Calcagno - S. Currò  1-0

Guzzetta - Giorgianni  6-0

Longo - Campagna  2-1

 

Contro il Barcellona Mortellito finisce 0-4:

 

Antonio La Torre - Trimboli  2-0

Francesco La Torre - Amata  5-1

Cortese - Giorgianni  6-1

Claudio La Torre/Mandanici - S. Currò/Campagna  2-1

 

Infine anche Reggio Calabria ha la meglio per 4-0:

 

Gaetano Ielapi - S. Currò  4-3

Smaldone - Campagna  3-1

Bagnato - Trimboli  6-2

Piero Ielapi - Giorgianni  9-1

Categoria Open

 

La domenica ottimo torneo individuale di Salvo Riggio, che riesce ad arrivare agli ottavi di finale. Inserito nel girone 4 batte 2-1 Murabito, perde 8-0 contro Jean Carl Tabone ed impatta 0-0 contro La Rosa. Al turno di barrage batte 1-0 Alessandro Natoli, ed agli ottavi si ferma, sconfitto 3-0 da Hansel Mallia. Supera il gruppo 5 Armando Giuffrè, che batte 2-1 Francesco La Torre, perde 3-0 contro Licheri e batte 2-0 Fabio Gissara. Al barrage perde però 2-1 contro Guzzetta. Anche Alessandro Natoli supera il girone 8, battendo 2-0 Barun, 7-1 Capobianco e perdendo 6-1 contro Mandanici. Al barrage è poi sconfitto da Riggio. Tutti gli altri messinesi escono ai gironi: Roberto Manzella, nel gruppo 3, perde 3-2 con Bagnato, 2-1 con Mallia per poi vincere 6-4 contro Saitta. Riccardo Natoli, nel girone 6, perde 1-0 contro Pasquini, batte 5-2 Disma e viene sconfitto 5-0 da Claudio La Torre. Nel gruppo 7 Mirko Currò perde 4-2 contro Russo, 9-1 contro Panebianco e batte 5-1 la Filippone. Anche Christian Cannavò va fuori nel gruppo 9: perde 12-0 contro Antonio La Torre, 7-0 con Guzzetta e batte 2-1 Giovanni Buttitta. A zero punti restano invece Andrea Giorgianni, nel gruppo 1, che perde 12-0 contro Massimo Cremona, 9-0 contro Bonciani e 6-2 contro Prestia; Salvatore Currò, che nel gruppo 2 viene sconfitto 6-0 da Axel Donval, 1-0 da Cavanna Cavanna e 3-0 da Carlo Gissara. Infine Giovanni Trimboli che, nel gruppo 10, viene travolto 7-0 da Jon Scotta, 6-1 da Santo Longo, prima di vincere a tavolino contro Calabrò.

Categoria Veteran

 

Grande vittoria del maltese Mario Camilleri, che in finale ha la meglio per 1-0 sul belga Pascal Scheen. Nel girone 2 Mario ha vita facile, battendo 13-0 Principe, 9-0 Coppolino e 5-0 Piero Ielapi. Ai quarti batte 2-1 John Zammit, mentre in semifinale batte di misura l'altro belga Bruno Goset. Viene invece eliminato al turno preliminare Antonio Campagna che, inserito nel girone 3, perde 3-0 contro Smaldone, 1-0 con Goset per poi pareggiare 0-0 contro Giuseppe Lo Cascio.

Categoria Under 19

 

Anche qui vittoria messinese grazie all'ottimo torneo di Roberto Manzella, che in finale batte 3-2 il maltese Melvin Barun. Nel gruppo 1 Roberto batte 6-3 Mirko Currò e perde 4-2 contro Alessandro Natoli. In semifinale batte poi 3-2 Giuffrè. Proprio Armando Giuffrè aveva superato il girone 2 grazie allae vittorie per 5-0 contro Giorgianni, 4-0 contro Natale e 4-1 contro Barun. Altro semifinalista è Alessandro Natoli: nel gruppo 1 batte Manzella e poi 5-0 Currò, prima di perdere in semifinale 5-4 ai tiri piazzati (3-3 alla fine dei supplementari) contro Barun. Nel gruppo 2 Andrea Giorgianni perde 5-0 sia con Barun che con Giuffrè, per poi pareggiare 1-1 contro Natale. Nel girone 1 Mirko Currò perde sia contro Ale Natoli che contro Manzella.

Categoria Under 15

 

Perde in finale contro Saitta il favorito Riccardo Natoli, sconfitto di misura 1-0. Nel gruppo 1 Ricky aveva sconfitto 3-2 Lorenzo Crisconio e 3-1 Giovanni Buttitta. In semifinale poi 4-0 su Francesco Borgo, prima della finale.

XLIII Campionati Italiani Individuali - XI Campionati Giovanili a squadre - Desenzano del Garda (BS) 13/14 maggio 2017

Riccardo Natoli finalista cat. Under 15
Riccardo Natoli finalista cat. Under 15

Poteva fare qualcosa in più il Messina Table Soccer ai Campionati Italiani disputati quest'anno all'Hotel Oliveto di Desenzano sul Garda, in provincia di Brescia. I ragazzi del vivaio giallorosso sono arrivati stanchi a fine stagione e con la testa altrove. La squadra Primavera cede lo scudetto agli Eagles Napoli, mentre un ottimo risultato arriva da Riccardo Natoli, finalista nella categoria Under 15.

 

Categoria Open

 

Nel girone 3 si difende bene Cesare Natoli, concludendo al sesto posto con otto punti. Nella prima gara Cesare fa 1-1 contro Alberto Recano, poi perde 6-1 contro Luca Zambello, 0-2 contro Emanuele Licheri, batte 3-1 Ismaele Caurla, 2-2 contro Angelo Di Gennaro, batte 3-1 Daniele Bernardi ed infine non sfigura contro Marco Di Vito, che lo sconfigge 7-4.

 

Categoria Under 19

 

E' qui che i giovani messinesi hanno tradito le attese della vigilia. Nel girone 1 Alessandro Natoli si classifica al terzo posto battendo 3-0 il compagno di squadra Manzella, perdendo 3-1 contro Matteo Brillantino, perdendo infine 7-4 contro Filippo Cubeta. Roberto Manzella, dal canto suo, si classifica quarto: perde contro Alessandro, poi viene sconfitto anch'egli 7-4 da Cubeta e addirittura 8-3 da Brillantino. 

 

Categoria Under 15

 

Chi non tradisce mai è invece Riccardo Natoli, che conquista inaspettatamente la finale, sconfitto 3-1 da Claudio La Torre, che ha il suo bel da fare per sbarazzarsi dell'atleta messinese. Riccardo nel girone 3 si classifica al secondo posto dopo la sconfitta per 6-1 contro Francesco Vezzuto e le vittorie per 5-1 su Tommaso Lazzari e per 4-0 su Riccardo Gattiglia. Al barrage ha la meglio per 3-2 su Alessandro Marangoni, mentre in semifinale batte 1-0 il Campione del Mondo Leonardo Giudice, approdando così meravigliosamente in finale.

Il Messina Juniores secondo classificato
Il Messina Juniores secondo classificato

Torneo a squadre Juniores

 

Anche in questo torneo i messinesi non riescono a dare il meglio di sè e perdono in finale lo scudetto vinto un anno prima. Nel girone unico formato da quattro formazioni esordiscono battendo 3-0 Pierce 14:

 

 

 

Manzella - Fricano  2-1

Natoli R. - Borgo F.  4-2

Natoli A. - Bissacco/Marangoni  7-2

 

Passo falso decisivo nella seconda gara contro gli Eagles Napoli, persa 2-1:

 

Bolognino - Manzella  7-4

D'Auria - Natoli R.  1-5

Vezzuto - Natoli A.  3-2

 

La terza gara contro Stradivari Cremona finisce 2-1:

 

Natoli R. - Morganelli  7-5

Natoli A. - Matteo Brillantino  1-2

Manzella - Giulia Brillantino  2-1

 

In finale poi arriva la sconfitta per differenza reti contro gli Eagles, nell'1-1 conclusivo:

 

Bolognino - Natoli R.  2-3

D'Auria - Natoli A.  1-1

Vezzuto - Manzella 5-3

International Open & Grand Prix of Valletta - Malta 29/30 aprile 2017

Il Messina Table Soccer presente a Malta
Il Messina Table Soccer presente a Malta

INTERNATIONAL OPEN

 

Categoria Open

 

Non vanno oltre il proprio girone eliminatorio i tre Natoli: nel gruppo 3 Alessandro si classifica terzo dopo aver per 6-2 contro Sebastian Scheen, vinto 1-0 contro Roderick Vassallo e perso 3-2 contro Josef Camilleri. Stessa sorte per Cesare nel gruppo 4: perde 3-0 contro Hansel Mallia, impatta 1-1 contro Alfred Bonnici per poi perdere 2-0 contro Derek Conti. Ultimo posto nel gruppo 5 per il piccolo Riccardo che viene sconfitto per 2-0 da Moonj Rouis, 6-1 da Angelo Borg, per poi pareggiare 2-2 contro Willian Van den Houten.

 

Joe Mifsud semifinalista Veteran
Joe Mifsud semifinalista Veteran

Categoria Veteran

 

Si fermano in semifinale i due maltesi del Messina Table Soccer: nel gruppo 1 Joseph Mifsud passa come secondo classificato dopo aver sconfitto 1-0 Pascal Scheen e aver perso 1-0 contro Charles Aquilina. In semifinale si arrende poi 1-0 a Jason Pisani. Stesso percorso per Mario Camilleri: nel gruppo 2 batte 2-0 Cesare Natoli perdendo poi 3-1 contro Jason Pisani. In semifinale Charles Aquilina lo batte 1-0. Cesare Natoli perde nello stesso raggruppamento 1-0 contro Pisani.

Alessandro Natoli vincitore cat. Under 19
Alessandro Natoli vincitore cat. Under 19

Categoria Under 19

 

Vittoria finale di Alessandro Natoli che nel gruppo 2 batte 2-0 Melvin Barun e 6-1 Thomas Ebejer. In semifinale ha la meglio per 2-1 su Tristan Fenech ed in finale batte 5-1 Jamie Bonnici.

 

Categoria Under 15

 

Beffato da due gol nella differenza reti, si piazza al secondo posto Riccardo Natoli: nel girone unico batte 4-2 Thomas Ebejer, 5-0 Jeshua Bonnici e pareggia 0-0 contro Jamie Bonnici, proprio lui che vincerà la categoria per quei due gol subiti in meno.

Mario Camilleri vincitore cat. Veteran
Mario Camilleri vincitore cat. Veteran

GRAND PRIX

 

Categoria Open

 

Come accaduto il giorno prima, la famiglia Natoli non riesce a superare il turno eliminatorio: nel girone 5 Cesare perde di misura 1-2 contro Massimo Cremona, pareggia 1-1 contro Roderick Vassallo e perde ancora di poco 1-2 contro Angelo Borg, chiudendo dignitosamente il torneo. Nel gruppo 4 Riccardo perde tutte e tre le gare: 2-3 contro Emmanuel Gorgette, 3-6 contro Derek Conti e 2-4 contro Hector Scerri. Stesso discorso per Alessandro nel girone 6: 1-2 contro Van den Houte, 1-2 contro Alfred Bonnici e 1-5 contro Samuel Bartolo.

 

 

 

Categoria Veteran

 

Grande prova di Mario Camilleri che porta a casa il titolo Veteran; si piazza al primo posto nel girone 2 pareggiando 0-0 contro Jason Pisani e battendo 4-2 Charles Aquilina. In semifinale batte 2-0 il compagno di squadra Mifsud ed in finale, ancora contro Pisani, finisce 0-0 ai tempi supplementari, 3-1 ai piazzati. Joseph Mifsud arriva secondo nel gruppo 1 dopo lo 0- con Pascal Scheen e la vittoria per 1-0 contro Adrian Bonnici. In semifinale poi Camilleri ha la meglio per 2-0.

Riccardo Natoli vincitore cat. Under 15
Riccardo Natoli vincitore cat. Under 15

Categoria Under 19

 

Non riesce a ripetersi Alessandro Natoli, sconfitto stavolta in finale per 1-0 da Jurgen Balzan. Nel gruppo 1 Ale aveva sconfitto 2-0 Jamie Bonnici e 3-0 Tristan Fenech. In semifinale aveva poi fatto fuori per 4-0 Melvin Barun.

 

Categoria Under 15

 

La fortuna stavolta è dalla parte di Riccardo Natoli che, beffato dalla differenza reti il giorno prima, si rifà vincendo per un gol di scarto. Nel girone 1 arriva a sette punti, appaiato a Jamie Bonnici ma la vittoria finale stavolta va al messinese che batte 6-1 Thomas Ebejer e ancora 6-1 Joshua Bonnici. Contro Jamie Bonnici finisce 2-2.

Torneo a squadre

 

Ottimo terzo posto finale per il Messina, formato dai due maltesi Camilleri e Mifsud e dai tre Natoli. Al primo turno sconfitta per 4-0 contro Valletta:

 

Conti - C. Natoli  4-0

Bartolo - Mifsud/R. Natoli  3-0

Pisani - A. Natoli  2-1

Nastasi - Camilleri  4-1

 

Contro l'altra maltese Bormla finisce 2-2:

 

Mifsud - Josef Camilleri  3-1

Camilleri - Ebejer  4-3

C. Natoli - Aquilina  0-6

A. Natoli - Van den Houte  3-4

 

Infine prestigiosa vittoria per 3-1 contro Valletta Lions:

 

Mifsud - Jamie Bonnici  7-1

A. Natoli - Scerri  1-0

C. Natoli - Adrian Bonnici  1-5

Camilleri - Alfred Bonnici  5-0

Girone di ritorno Serie B - San Benedetto del Tronto (AP) 22/23 aprile 2017

Il Messina Table Soccer salvo ai play-out di Serie B
Il Messina Table Soccer salvo ai play-out di Serie B

 

 

Dopo una due-giorni al cardiopalmo il Messina Table Soccer può festeggiare la permanenza in Serie B! Dopo l'esodo dei giocatori della stagione della promozione, ed il forfait alla vigilia del girone di ritorno di Max Berselli, le speranze di salvezza si erano notevolmente assottigliate ma la squadra peloritana, con l'innesto dei giovani Armando Giuffrè e Alessandro Natoli, insieme ai veterani Camilleri, Mifsud e Cesare Natoli, supportati dal presidente Giliberto, ha tirato fuori i denti e nella gara di play-out ha messo in riga la più quotata Atl. Vibo, conquistando una meritatissima salvezza. Il Messina partiva dal terzultimo posto alla fine del girone di andata, invischiato nella lotta salvezza, che comprendeva 5 squadre. Alla prima giornata subito una batosta  per 4-0 contro Virtus 4 Strade Rieti, squadra che però nel ritorno sarà la sorpresa scalando la classifica fino al primo posto:

 

Trenta/Capossela - Giuffrè  2-0

Salvati - Natoli C.  2-1

Mattiangeli - Camilleri  3-2

Brunelli - Mifsud  2-1

 

Alla seconda giornata primo scontro diretto del girone contro Foggia; finisce 2-2:

 

Mifsud - Battaglia  2-0

Giuffrè - Ferrante  0-1

Natoli C. - Dimopoulos  1-5

Camilleri - Kapsabelis  2-1

 

Al terzo turno altro pari per 2-2 contro il fanalino di coda Pierce, che non si dà per vinto e sarà artefice di una ottima rimonta in classifica:

 

Borgo - Giuffrè  4-3

Amatelli - Natoli C./Giliberto  2-0 (pt 2-0)

Zambello - Mifsud  0-1

Gaia - Camilleri  1-3

 

Quarta partita contro l'Atl. Vibo in uno scontro importantissimo; anche qui finisce 2-2:

 

Giuffrè/Giliberto - Torre  1-4 (pt 1-3)

Natoli C. - Sciacca  1-2

Camilleri - Ottone  2-1

Mifsud - Tonietti/Prestia  1-0

 

In classifica il Messina supera Black Rose ed è quart'ultimo insieme ai vibonesi.

 

Alla quinta giornata arriva la sconfitta per 2-1 contro Master Sanremo:

 

Dogali/Alessi - Giuffrè  0-0

Canicchio - Mifsud  1-0

Mastrantuono - Natoli C./Camilleri  0-1

Calonico - Giliberto  3-0

 

In coda Foggia batte Vibo e sorpassa il Messina, adesso terz'ultimo.

 

Al sesto turno importantissimo pari per 2-2 contro il forte Grosseto, anche qui con recriminazioni per il gol subito da Mifsud a pochi secondi dalla fine:

 

Natoli C. - Petrini/Cubeta  3-1 (pt 0-0)

Mifsud - Giannarelli  0-1

Giuffrè - Miguel  0-5

Camilleri - Stellato  2-1

 

Vincono Foggia, Black Rose e Vibo, il Messina adesso è penultimo insieme a Foggia e Brescia.

 

Nell'ultimo turno del sabato arriva la sconfitta per 2-1 nel derby contro la capolista Catania:

 

Longo - Natoli C.  3-1

Guzzetta - Mifsud  0-3

Hagenkotter - Giuffrè/Camilleri  3-3

Panebianco - Giliberto  3-0

 

Brescia batte Black Rose ed a 4 turni dal termine il fondo della classifica è questo:

Brescia 17, Vibo 16, Black Rose 15, Messina e Foggia 14, Pierce 7.

Settimo turno impegnativo per il Messina contro i Warriors Torino, in lotta per i play-off. Finisce 2-1 per i piemontesi con questi risultati:

 

 

 

 

 

Natoli C./Giliberto - Perazzo  0-4 (pt 0-3)

Giuffrè - Mazzilli  1-5

Mifsud - Finardi  1-1

Camilleri - Aggelinas/Bianco  3-2

 

Vincono Brescia e Black Rose, Messina sempre più penultimo insieme al Foggia.

 

Al nono turno importante match salvezza contro Brescia, concluso in parità 2-2:

 

Gazzoldi - Giuffè  2-0

Torano P. - Natoli C.  2-0

Visentin - Mifsud  0-1

Furini - Camilleri  0-1

 

Alla penultima giornata altro importante treno salvezza per i biancoscudati contro Black Rose, ma anche qui finisce in parità, 1-1:

 

Natoli A./Natoli C. - Cranston  2-4 (pt 1-0)

Mifsud - Capelli  0-0

Camilleri - Perrino  1-0

Giuffrè - Strazza  1-1

 

Prima dell'ultima giornata questa la zona play-out: Black Rose 19, Vibo e Messina 16, Foggia 14 e Pierce (tre vittorie consecutive) 14.

 

All'ultima giornata ottimo pari per 1-1 contro Serenissima Mestre:

 

Mastropasqua - Giuffrè  4-1

Bellotto - Camilleri  1-3

Naskos - Natoli  0-0

Dotto - Mifsud  1-1

 

Sugli altri campi il Catania, già promosso in Serie A, regala la partita all'Atl. Vibo, così il Messina è terz'ultimo e dovrà disputare il play-out proprio contro i calabresi, avendo un solo risultato a disposizione: la vittoria.

 

La partita è tosta ma il Messina va subito avanti, Mifsud abbatte Torre 4-0, gli altri mantengono eroicamente il pari su tutti i campi e alla sirena è il tripudio! Con una sola gara vinta nel girone di ritorno, la più importante, il Messina, con il cuore, mantiene la Serie B!!!

 

Classifica finale Serie B 2016/2017: Virtus 4 Strade Rieti 50, Catania 44, Master Sanremo e Warrios Torino 40, Serenissima Mestre 39, Grosseto 36, Leonessa Brescia 25, Black Rose Roma 20, Atl. Vibo 19, Messina e Pierce 14 Casale Monferrato 17, Foggia 14.

Serie D girone Sud - Maida (CZ) 1/2 aprile 2017

La Zancle al suo terzo campionato di Serie D
La Zancle al suo terzo campionato di Serie D

Buona prova della Zancle in quel di Maida (CZ), dove gli "squali dello Stretto" disputavano la Serie D girone sud per provare a dare fastidio ad avversarie più quotate, riuscendoci più che bene. I messinesi (Campagna, Riggio, Manzella, Mirko Currò e Riccardo Natoli) chiudono in classifica al settimo posto con 15 punti, frutto di 5 vittorie e 6 sconfitte.

 

Nel primo turno Ippocampo Salerno si impone per 3-0:

 

Barrella - Natoli  0-0

De Luca - Manzella/Campagna 5-0

Nappa - Riggio  1-0

Carbonaro - Currò  2-1

 

Nel secondo turno la Zancle si rifà battendo per 4-0 i padroni di casa del Catanzaro:

 

Manzella - Manica  3-1

Currò - Custo  3-0

Natoli - Paolo Talarico  1-0

Campagna - Pagano/Alessio Talarico  2-1

 

Nel terzo turno Napoli 2000 vince 3-1:

 

Sara Guercia - Riggio  3-0

Giovanni Guercia - Manzella  1-6

Esposito - Currò/Campagna  7-2

Marco Preziuso - Natoli  3-0

 

Al quarto turno vittoria per 3-1 contro Palermo:

 

Campagna - Sbacchi  2-1

Natoli - Greborio  2-0

Riggio/Manzella - Capobianco  4-0

Currò - La Rosa  0-6

 

Nel derby contro Reggio Calabria hanno la meglio gli amaranto per 3-0:

 

Smaldone - Riggio  1-0

Cotronei - Campagna  3-0

Bagnato - Manzella  2-2

Piero Ielapi - Natoli  2-0

 

Contro la capolista Nola i messinesi danno filo da torcere agli avversari, che si innervosiscono e alla fine raddrizzano la gara vincendo 4-0:

 

Pizzella - Currò  7-0

Ianniello - Manzella  5-3

Forino - Riggio/Campagna  2-1

Iovino/Piatti - Natoli  4-3 (pt 0-3)

La locandina ufficiale dell'evento
La locandina ufficiale dell'evento

Nella giornata di domenica la Zancle comincia battendo il fanalino di coda Taranto per 3-1:

 

Roberto Manzella - Signorelli  5-1

Campagna - Solito  2-3

Natoli - Gianfranco Manzella  4-0

Riggio - Rolla  3-1

 

All'ottava giornata pure il Baari viene sconfitto per 3-1:

 

Manzella - Seu  6-1

Currò - Pituszko  4-1

Campagna/Riggio - Quaranta  0-4

Natoli - De Giosa  3-1

 

Nel turno successivo sconfitta contro Barcellona che vince per 3-1:

 

Cortese - Riggio  3-0

Antonio La Torre - Manzella  2-4

Mandanici - Currò  6-1

Claudio La Torre/Concetto La Torre - Campagna/Natoli  5-1

 

Alla decima giornata arriva la vittoria per 2-0 contro le Aquile Catanzaro, con una Zancle che prende sottogamba gli avversari, rischiando il pareggio:

 

Manzella - Gallelli  2-2

Currò - Gangale  2-2

Natoli - Edoardo Priamo  6-2

Riggio - Vasapollo  1-0

 

All'ultima giornata la Zancle, a pochi secondi dal termine, è in vantaggio contro Stabiae, che però segna due gol e ribalta il punteggio, andando così ai play-off:

 

Erminione - Campagna  2-1

Vitulano - Currò  3-1

Sirica - Manzella  1-1

Gargiulo - Natoli  1-2

 

La classifica finale della Serie D girone Sud: Barcellona Mortellito 33, Nola 30, Stabiae e Ippocampo 24, Reggio Calabria 21, Napoli 2000 19, Zancle 15, Catanzaro 12, Palermo 10, Aquile Catanzaro e Bari 4, Taranto 0.

Gran Premio Fisct "XLI Città di Catania" - 25/26 marzo 2017

Torneo a squadre

 

Ottima prova del Messina Table Soccer che supera ben più quotati avversari arrivando in finale, dove i padroni di casa del Catania, in formazione tipo, hanno poi avuto la meglio per 3-0. I giallorossi, formati nell'occasione da Giliberto, Giuffrè e la famiglia Natoli, supera brillantemente il gruppo 2 cominciando con la vittoria per 2-1 ai danni del Siracusa B:

 

Riccardo Natoli - Disma  3-0

Alessandro Natoli - Frasca  1-0

Giliberto - Giovanni Crisconio  2-1

Giuffrè - Fabio Gissara  6-0

 

Nel secondo turno altra vittoria per 2-1 contro i "cugini" di Reggio Calabria:

 

A. Natoli - Cotronei  3-1

C. Natoli - Gaetano Ielapi  2-1

Giliberto - Bagnato  2-4

Giuffrè - Piero Ielapi  1-1

 

Arriva anche un rotondo 3-1 ai danni del Barcellona Mortellito:

 

C. Natoli - Enrico Mondo  1-0

A. Natoli - Francesco La Torre  3-1

R. Natoli - Claudio La Torre  0-6

Giuffrè - Valerio Mondo  1-0

 

Infine, pari per 2-2 contro Vibo e primo posto raggiunto:

 

A. Natoli - Torre  2-3

Giuffrè - Baroni/Prestia  1-0

Giliberto/C. Natoli - Tonietti  2-0 (pt 1-0)

R. Natoli - Ottone  0-1

 

In semifinale battuta anche Biella per 2-1:

 

Giuffrè/Giliberto - Jon Scotta  0-2 (pt 0-2)

A. Natoli - Carravetta  1-0

C. Natoli - Cuzzocrea  0-0

R. Natoli - FF  5-0

 

In finale il Catania vince 3-0:

 

Hagenkotter - Giuffrè  4-0

Calcagno/Guzzetta - A. Natoli  2-2 (pt 1-1)

Longo - C. Natoli  2-1

Panebianco - Giliberto/R. Natoli  6-0 (pt 4-0)

Alessandro Natoli in azione
Alessandro Natoli in azione

Categoria Open

 

Si ferma agli ottavi il torneo disputato da Alessandro Natoli, battuto per 3-0 dal tedesco Kai Hagenkotter. Nel gruppo 1 Alessandro passa come secondo battendo 11-0 Guastella e perdendo 3-2 contro Mandanici, vincendo a tavolino per forfait di Frollo. Finisce invece al barrage il fratello Riccardo Natoli, sconfitto 4-1 da Carravetta. Riccardino arriva secondo nel girone 4 dopo avre battuto incredibilmentre 1-0 Ottone, 2-0 Grillo per poi perdere 2-1 contro Fabio Gissara. Anche Gianluca Giliberto supera il proprio girone eliminatorio 10 perdendo 2-0 contro Calcagno ma vincendo 3-2 contro Tricoli e 2-1 contro Soria. Al barrages esce sconfitto per 1-0 dallo scontro con Piero Ielapi. Cesare Natoli, nello stesso barrage perde per 3-2 contro Prestia. Il direttore tecnico peloritano si era piazzato secondo nel girone 5 battendo 4-0 Calabrò, 5-2 Tonietti, perdendo 3-2 contro Hansel Mallia. Si ferma invece al girone 6 Armando Giuffrè, che vince a tavolino per forfait di Torre ma perde 2-1 da Hagenkotter e 1-0 da Piero Ielapi. Nel torneo Cadetti batte 3-2 agli ottavi Tonietti e 4-1 ai quarti Riggio, per poi perdere in semifinale 2-1 contro Fabio Gissara. Salvo Riggio viene eliminato nel gruppo 9 dopo la sconfitta per 1-0 contro Antonio La Torre, l'1-1 contro Carlo Gissara e la sconfitta per 3-0 contro Prestia. Nel torneo Cadetti batte 4-1 al barrage Calabrò, negli ottavi 2-0 Salvatore Currò per poi perdere ai quarti contro Armando Giuffrè. Infine Salvatore Currò, nel gruppo 2, perde 5-0 contro Panebianco e 2-0 contro Gaetano Ielapi, vincendo per forfait contro Murabito. Agli ottavi del Cadetti perde contro Riggio 2-0.

Categoria Esordienti

 

Secondo posto per Andrea Giorgianni, sconfitto in finale per 4-1 dal giovanissimo Lorenzo Crisconio. Andrea supera il gruppo 1 dopo la sconfitta per 3-2 contro lo stesso Crisconio e la vittoria per 8-0 contro la Crisafulli. Ai quarti batte 2-0 Giovanni Crisconio ed in semifinale ha la meglio su Giovanni Giliberto per 6-0.

 

Categoria Under 19

 

Qui Andrea Giorgianni si classifica terzo nel girone unico a 4, dopo aver perso 4-0 contro Calabrò e 3-2 contro Guastella, vincendo a tavolino contro Speranza.

Categoria Under 15

 

Vittoria di Riccardo Natoli che nelle gare di andata e ritorno del girone a 3 sbaraglia i suoi avversari: 4-0 e 3-0 contro Antonio Salvo, 3-0 e 7-0 contro Disma.

4a tappa Open Regionale - Bagheria (PA) 12 marzo 2017

Gli atleti messinesi presenti a Bagheria
Gli atleti messinesi presenti a Bagheria

Categoria Open

 

Anche a Bagheria il migliore dei messinesi, incappati tutti in una giornata storta, risulta essere il DT Cesare Natoli. L'atleta messinese esce agli ottavi, sconfitto per 3-1 da Emanuele Lo Cascio. Cesare nel proprio girone eliminatorio aveva sconfitto agevolmente 4-1 Saitta, 4-2 Frasca e 5-0 Greborio. Esce invece al turno di barrage Alessandro Natoli, sconfitto inopinatamente da Frasca per 3-1. Alessandro nel gruppo 7 aveva battuto 3-1 Corso e 4-0 Capobianco, perdendo 3-2 contro Francesco La Torre. Viene eliminato invece al girone 9 Riccardo Natoli, sconfitto per 6-2 da Gianluca Buono e 3-0 da Carlo Gissara, prima di battere 3-2 Concetto La Torre. Agli ottavi del torneo Cadetti batte 4-1 Sbacchi, nei quarti ha la meglio per 3-1 su Greborio ma in semifinale viene sconfitto per 5-2 da Angelo Lo Presti. Debacle di Armando Giuffrè, in giornata-no; c'è da dire però che il suo girone 4 era il più difficile del torneo: batte 5-0 Guastella ma deve arrendersi 7-4 a Claudio La Torre e 4-3 ad Emanuele Lo Cascio. Ormai abbattuto perde agli ottavi del Cadetti per 3-0 contro Angelo Lo Presti.

Antonio Campagna vincitore cat. Esordienti
Antonio Campagna vincitore cat. Esordienti

Categoria Esordienti

 

Ancora una volta Antonio Campagna sugli scudi. Vince il torneo, bissando la vittoria di novembre a Barcellona, battendo in finale per 2-0 Angelo Coppolino. Nel girone eliminatorio numero 1 facili vittorie per 3-0 contro Gianquinto e la Furnari. Ai quarti di finale batte 3-1 Giovanni Giliberto della neonata Peloro, ed in semifinale ha la meglio per 2-1 contro Lorenzo Crisconio. Con questa vittoria consolida ancora una volta il primato nello speciale ranking di categoria.

3a tappa Open Regionale "II Memorial Alex Diletti" - Villafranca Tirrena (ME) 12 febbraio 2017

Categoria Open

 

Due atleti giallorossi arrivano ai quarti: Cesare Natoli ed Armando Giuffrè, in questo momento i più in forma del club. Cesare perde 2-1 dopo una gara molto tirata contro il futuro vincitore del torneo Michele Cortese. Nel gruppo 5 il DT si era classificato secondo dopo la sconfitta per 2-1 contro Claudio La Torre e le facili vittorie contro Guastella (6-0) e Concetto La Torre (5-0). Agli ottavi di finale ottimo 4-1 contro Calcagno, poi però arriva la sconfitta contro Cortese. Armando Giuffrè perde invece 3-2 contro l'ottimo Torre, poi finalista della competizione. Armando aveva superato il girone 8 grazie alle vittorie contro Carlo Gissara (5-0), Ciccio Squaddara (6-1) e Calabrò (6-2). Negli ottavi batte 3-1 Francesco La Torre, per poi uscire ai quarti. Il turno eliminatorio lo aveva superato anche Roberto Manzella che, dopo la sconfitta per 5-2 contro Mandanici nel gruppo 4, batteva 7-3 Saitta e 5-1 Trimboli. Agli ottavi cedeva 3-2 a Cortese. Anche Salvatore Currò arriva ai quarti superando il girone 1: vince a tavolino contro Panebianco, batte 2-0 Sbacchi e perde 3-0 contro Frasca. Agli ottavi Antonio La Torre lo batte 6-0. Stessa sorte per Alessandro Natoli: nel gruppo 6 impatta 0-0 contro Cortese, batte 6-2 Cannavò e 8-0 Disma. Agli ottavi Mandanici ha la meglio per 6-2. Infine ultimo messinese a superare il turno eliminatorio è Riccardo Natoli: nel girone 3 perde 2-0 contro Calcagno ma batte 4-1 Giovanni Squaddara ed 1-0 Giliberto. Non supera invece il girone 7 Salvo Riggio: vince a tavolino contro Russo ma perde 2-1 contro Torre e 5-0 contro Antonio La Torre. Si rifà vincendo il torneo Cadetti: ai quarti batte 3-2 Calabrò, in semifinale vince 1-0 ai tiri piazzati contro Giliberto e lo stesso fa in finale contro Sbacchi. La gara termina 1-1 ma Riggio vince 4-2 ai piazzati. Gianluca Giliberto si ferma al girone 3 perdendo 3-0 contro Calcagno, 1-0 contro Riccardo Natoli e battendo 6-3 Giovanni Squaddara. Agli ottavi del Cadetti supera 3-2 Concetto La Torre, ai quarti 3-1 ai tiri piazzati Cannavò (0-0) e si arrende a Riggio in semifinale. Anche Christian Cannavò esce nel girone 6 con la vittoria per 5-1 contro Disma e le sconfitte per 6-2 contro Ale Natoli e 8-0 contro Cortese. Agli ottavi Cadetti batte 1-0 Trimboli, mentre ai quarti viene fermati da Giliberto. Stesso percorso per Mirko Currò: nel difficile gruppo 2 perde 3-1 contro Gaetano Ielapi, 5-3 contro Longo e 4-3 contro Francesco La Torre. Ai quarti del Cadetti perde per 2-1 contro Sbacchi. Giovanni Trimboli, nel girone 4, perde 3-0 con Saitta, 10-0 con Mandanici e 5-1 con Manzella. E' poi sconfitto da Cannavò agli ottavi del torneo Cadetti.

FISTF Major in Naples 2017 - Napoli 28/29 gennaio 2017

Il Messina Table Soccer al Major di Napoli
Il Messina Table Soccer al Major di Napoli

Torneo a squadre

 

Ottima prova del Messina Table Soccer all'importante International Major di Napoli. Due le squadre presenti al torneo partenopeo: la prima squadra, formata dai titolarissimi Max Berselli, Andrea Camilleri, Joe Mifsud e Cesare Natoli, e la squadra "giovane" formata da Armando Giuffrè, Roberto Manzella ed i fratelli Alessandro e Riccardo Natoli. La prima squadra supera il gruppo 4 dopo aver battuto per 3-0 al primo turno gli Eagles Napoli C:

 

Berselli - Massimo Novi  4-1

Mifsud - Marco Maresca  5-0

Natoli - Pasquale Vezzuto  2-2

Camilleri - Maurizio Vezzo  7-0

 

Al secondo turno sconfitta per 4-0 contro il Valletta:

 

Derek Conti - Natoli  3-0

Jason Pisani - Berselli  4-0

Samuel Bartolo - Mifsud  4-1

Massimiliano Nastasi - Camilleri  5-3

 

Agli ottavi il Messina esce per mano degli Eagles Napoli, che vincono per 2-0:

 

Angelo Borg - Camilleri  1-1

Massimo Bolognino - Mifsud  5-0

Luigi Di Vito - Berselli  4-3

David Gonzalez - Natoli  2-2

Il giovane Messina B al Major napoletano
Il giovane Messina B al Major napoletano

Il Messina 2, inserito nel gruppo 8, perde la prima gara per 4-0 contro i fortissimi Napoli Fighters:

 

Marco Di Vito - R. Natoli  4-0

Andrea Ciccarelli - A. Natoli  6-3

Luca Battista - Manzella  6-1

Efrem Intra - Giuffrè  4-0

 

Con il Napoli 2000 arriva un pari per 2-2 che fa superare il turno ai giallorossi:

 

Manzella - Simone Esposito  4-1

A. Natoli - Marco Preziuso  1-3

R. Natoli - Sara Guercia  0-1

Giuffrè - Lucio Cerbone  4-0

 

Nel turno di barrage gli under messinesi battono 2-0 i B-Eagles:

 

A. Natoli - Michele Farace  0-0

Manzella - Massimo Cotugno  2-0

Giuffrè - Ciro Liucci  3-0

R. Natoli - Raffaele Allocca  1-2

 

Negli ottavi i ragazzi vengono sconfitti per 4-0 dalle Fiamme Azzurre Roma:

 

Hansel Mallia - Manzella  6-0

Giosuè Esposito - R. Natoli  4-1

Niky Napolitano - Giuffrè  3-1

Carmine Napolitano - A. Natoli  3-0

Categoria Open

 

Si ferma al turno di barrage il cammino di Cesare Natoli, sconfitto per 5-2 da Matteo Ciccarelli. Nel girone 15 Cesare aveva battuto per 1-0 Marco Ortis e perso 4-0 contro Luca Zambello.

 

Categoria Veteran

 

Grandissimo torneo di Mario Camilleri che, come successo al Major di Milano un mese prima, si arrende in finale solamente ai tiri piazzati. Stavolta a sconfiggerlo è Gerardo Patruno che, dopo l'1-1 dei tempi regolamentari e supplementari, vince per 2-1. Mario era inserito nel gruppo 3, superato grazie alle vittorie contro Michele Farace per 2-0 e Massimo Ciano per 2-1. Agli ottavi Camilleri batte Luca Varricchio per 5-2, ai quarti ha la meglio su Antonio Ianniello per 2-1 ed in semifinale batte 1-0 Jason Pisani. Si ferma agli ottavi invece l'altro maltese Joseph Mifsud, che viene sconfitto per 2-1 da Ianniello. Joe era inserito nel gruppo 11, superato dopo la vittoria per 3-1 contro Vincenzo Riccio ed il pari per 1-1 contro Max Schiavone. Al barrage batte poi 1-0 Felice Meo. Infine Massimiliano Berselli esce al turno di barrage, sconfitto per 8-4 da Franco Forino. Max aveva superato il gruppo 6 battendo 3-2 Ianniello e pareggiando 2-2 contro Lucio Canicchio.

Armando Giuffrè 3° classificato cat. under 19
Armando Giuffrè 3° classificato cat. under 19

Categoria Under 19

 

Ottima prova dei messinesi, con Armando Giuffrè che arriva in semifinale. Armando supera il gruppo 3 battendo 4-1 Giovanni Meo e pareggiando 1-1 contro Andrea Bolognino. Al barrage batte 1-0 il compagno Alessandro Natoli, mentre in semifinale esce sconfitto per 3-0 da Filippo Cubeta, lasciando la gara prima della fine per il comportamento antisportivo ed intimidatorio dell'avversario. Alessandro Natoli nel gruppo 2 perde 3-2 contro Marco Preziuso e batte il compagno di squadra Manzella per 4-2. Al barrage perde poi contro Giuffrè. Roberto Manzella invece perde 2-1 con Preziuso e 4-2 con Alessandro.

Riccardo Natoli 2° classificato cat. Under 15
Riccardo Natoli 2° classificato cat. Under 15

Categoria Under 15

 

Ancora una volta Riccardo Natoli deve arrendersi in finale, sconfitto per 2-1 da Francesco Vezzuto. Nel gruppo 1 Riccardo aveva sconfitto 1-0 Gaetano Bencivenga e 4-3 Pasquale Ianniello, classificandosi al primo posto. Ai quarti batte 2-0 Gianluigi Camerlingo, mentre in semifinale vince 3-2 contro Luca Riccio, approdando in finale.

Coppa Sicilia a squadre - Siracusa 15 gennaio 2017

Messina e Zancle presenti alla Coppa Sicilia 2016/17
Messina e Zancle presenti alla Coppa Sicilia 2016/17

Quinto posto finale per un Messina Table Soccer "giovane" formato dal veterano Cesare Natoli e poi gli under Alessandro Natoli, Armando Giuffrè e Roberto Manzella, alla Coppa Sicilia in programma a Siracusa. Squadra che si classifica al secondo posto nel girone B dopo il pari per 2-2 al primo turno contro il più quotato Barcellona Mortellito con questi punteggi:

 

A. Natoli - Antonio La Torre  2-3

Giuffrè - Francesco La Torre/Enrico Mondo  2-0

C. Natoli - Valerio Mondo  2-0

Manzella - Mandanici  0-5

 

Nel secondo turno facile 4-0 ai danni di Bagheria B:

 

Manzella - Filippone  6-1

A. Natoli - Schilirò  8-0

Giuffrè - Giovanni Buttitta  4-1

C. Natoli - Saitta  4-0

 

Nel terzo e ultimo turno altro 4-0 contro il Siracusa C:

 

Giuffrè - Gremito  7-1

Manzella - Disma  7-1

C. Natoli - Giovanni Crisconio  6-0

A. Natoli - Lorenzo Crisconio  8-1

 

Al turno di barrage il Messina perde di misura per 1-0 contro il Siracusa:

 

Randielli - A. Natoli  2-2

Carlo Gissara - Giuffrè  2-2

Murabito - Manzella  0-0

Russo - C. Natoli  5-1

 

Nella finale per il 5°/6° posto vittoria per 3-0 contro Siracusa B:

 

Manzella - Pisasale  5-0

A. Natoli - Frasca  2-2

Giuffrè - Guastella  6-0

C. Natoli - Fabio Gissara  2-0

 

Presente anche la Zancle, formata da tre giocatori (Riggio, Mirko Currò e Riccardo Natoli) per alcuni forfait dell'ultima ora. La squadra filiale non supera il gruppo A soltanto per differenza incontri. Nella prima gara sconfitta onorevole per 3-1 contro il Catania:

 

Longo - Riggio  5-0

Guagliardi - R. Natoli  0-3

Calcagno - M. Currò  5-0

Panebianco - FF  5-0

 

Finisce 2-2 invece contro il Siracusa B:

 

M. Currò - Fabio Gissara  1-2

R. Natoli - Frasca  2-1

Riggio - Pisasale  4-0

FF - Guastella  0-5

 

Nella semifinale Cadetti finisce 2-2 contro il Barcellona B, che passa in finale a causa della mancanza del quarto giocatore peloritano:

 

R. Natoli - Giovanni Squaddara  4-1

Riggio - Calabrò  1-2

M. Currò - Coppolino/Furnari  3-0

FF - Federica Mandanici  0-5

Grand Prix of Italy FISTF "39° Torneo di Natale" - Milano 10/11 dicembre 2016

Riccardo Natoli prima della finale Under 15 contro Cavalli
Riccardo Natoli prima della finale Under 15 contro Cavalli

Torneo a squadre

 

Ottima prova del Messina Table Soccer che, inserito nel girone 6, non supera il turno soltanto per differenza reti, unica squadra a 6 punti a non passare il girone. Nella prima gara la squadra peloritana, formata da Cesare, Alessandro e Riccardo Natoli più i due maltesi Camilleri e Mifsud, coglie una storica vittoria per 2-1 contro gli austriaci del Mattersburg per 2-1:

 

A. Natoli - Lenz  1-5

C. Natoli - Haider  2-1

Mifsud - Leitner  3-1

Camilleri - Kegenbein  2-2

 

Ancora una vittoria, per 4-0, contro Aosta nella seconda gara del girone:

 

Camilleri - O. Navarra  8-0

C. Natoli - G. Navarra  3-0

Mifsud - Filippo Filippella  3-2

A. Natoli - Boniface  4-0

 

Infine arriva la sconfitta per 3-1 contro la Stella Artois Milano, squadra di serie A:

 

Corradi - Camilleri  3-2

Iorio - C. Natoli  3-0

Mazzeo - A. Natoli  2-0

Suffritti - Mifsud  1-2

 

Nella classifica a tre con Stella Artois e Mattersburg il Messina ha la peggio per la differenza incontri e lascia il torneo principale. Nel Consolazione viene poi sconfitto agli ottavi per 3-1 dal Master Sanremo B:

 

Bonfante - R. Natoli  2-1

Bacchin - Camilleri  0-2

Alessi - C. Natoli  3-1

Canicchio - A. Natoli  4-0

Mario Camilleri 2° classificato cat. Open
Mario Camilleri 2° classificato cat. Open

Categoria Open

 

Nel gruppo 14 è di scena Cesare Natoli, che non riesce a superare il girone eliminatorio dopo la vittoria per 1-0 contro Pasquini e le sconfitte per 3-1 contro Alex Donval e 2-1 contro Carlo Ciraolo. Al torneo Cadetti viene sconfitto per 1-0 da Pier Luigi Signoretti, poi vincitore del torneo.

 

Categoria Veteran

 

 Fantastico torneo disputato da Mario Camilleri: il maltese, in ottima forma, arriva sino i nfinale dove però perde soltanto ai tiri piazzati (1-2) contro Gianfranco Calonico. Inserito nel gruppo 10, Camilleri passa come secondo dopo la vittoria per 1-0 contro Bisio, il pareggio 0-0 contro Dogali e la vittoria per 7-1 contro Andres Jung. Al barrage batte 1-0 Gianfranco Mastrantuono mentre agli ottavi vince 3-2 al s.d. contro Antonio Montano. Ai quarti sconfigge 3-2 Patrizio Lazzaretti, mentre in semifinale ha la meglio, per 3-1 ai tiri piazzati, su Bamberzky. Si ferma invece al turno di barrage, sconfitto per 2-1 da Max Schiavone, l'altro maltese Joseph Mifsud. Joe si classifica al secondo posto nel raggruppamento 7 dopo la sconfitta per 3-2 contro Busch e le vittorie per 8-0 contro Fritz e 2-1 su Corradi.

 

Categoria Under 19

 

Non supera il girone eliminatorio Alessandro Natoli; il giovane atleta peloritano vince 3-1 (poi 5-0 a tavolino) contro Wauthy, perde 4-2 contro Leonardo Giudice, vince 6-0 contro Nico Pretzel e perde 7-2 contro Cubeta, classificandosi al terzo posto nel girone. Vince poi il torneo di Consolazione battendo 3-2 Rocco Morganelli in semifinale e senza giocare in finale contro il belga Wauthy.

 

Categoria Under 15

 

Ancora una meravigliosa vittoria di Riccardo Natoli che vince il torneo battendo in finale 1-0 Riccardo Marangoni. Primo posto nel girone eliminatorio dopo le tre vittorie contro Lorenzo Lazzaretti (3-1), Marangoni (3-1) e Gabriele Cavalli (4-1). In semifinale altro 5-0 ai danni di Cavalli.

Girone di andata Serie B - San Benedetto del Tronto (AP) 19-20 novembre 2016

Alti e bassi nel girone di andata della prima, storica, Serie B affrontata dal Messina Table Soccer. Per quanto riguarda la salvezza è tutto rinviato ad aprile, con i biancoscudati invischiati nella lotta per non retrocedere, che comprende 7-8 squadre. I peloritani, formati da Cesare Natoli, Gianluca Giliberto, i maltesi Joseph Mifsud e Mario Camilleri più il rientrante Max Berselli ed i due giovani dalle belle speranze Alessandro Natoli e Armando Giuffrè, perdono la prima gara contro la Virtus 4 strade Rieti per 1-0:

 

Mattiangeli - Berselli  0-0

Capossela - Camilleri  1-1

Salvati - C. Natoli  2-1

Brunelli - Mifsud  0-0

 

Alla seconda giornata arriva il primo punto nel pareggio per 2-2 contro Foggia:

 

Camilleri - Ferrante  2-0

Berselli - Battaglia  1-0

Giuffrè - Kapsabelis  0-1

Mifsud - Dimopoulos  1-2

 

Alla terza giornata altro pari per 2-2 contro Pierce 14 Casale Monferrato:

 

Camilleri - Nicola Borgo  4-1

Berselli - Amatelli  1-2

C. Natoli - Paolo Zambello  1-4

Mifsud - Gaia  2-0

 

Nella quarta giornata ancora 2-2 con recriminazioni contro l'Atletico Vibo, in una gara alla portata dei giallorossi che vincevano a pochi minuti dal termine:

 

Berselli - Sciacca  1-0

Camilleri - Ottone  2-0

C. Natoli - Torre  1-2

Mifsud - Frollo  2-3

 

Il maltese Mifsud a otto minuti dal termine batteva Frollo 2-0, prima di una incredibile rimonta subita.

 

Alla quinta giornata impennata d'orgoglio del team peloritano, che batte la forte Master Sanremo per 2-1, cogliendo la prima vittoria in Serie B:

 

Berselli - Mastrantuono  1-0

Mifsud - Busch  2-1

Camilleri - Canicchio  2-2

Giuffrè - Alessi/Calonico  0-1

 

Alla sesta e ultima giornata del sabato arriva però la sconfitta per 2-1 contro Grosseto:

 

Petrini - Giuffrè/A. Natoli  2-0

Miguel - Berselli  2-2

Cubeta - Camilleri  1-4

Giannarelli - Mifsud  3-2

 

La classifica alla fine della giornata recita: Catania 15, Serenissima Mestre 13, Warriors Torino 11, Master Sanremo 9, Grosseto 8, Virtus 4 strade Rieti, Leonessa Brescia e Atl. Vibo 7, Black Rose Roma e Messina 6, Foggia 5, Pierce 2.

 

Nella giornata di domenica la prima gara, settima giornata, vede protagoniste Messina e la capolista Catania, nel derby tutto siciliano; alla fine hanno la meglio gli etnei per 2-1, in una gara tiratissima e per lunghi tratti appannaggio dei messinesi:

 

Longo - Mifsud  0-0

Guzzetta - C. Natoli  1-2

Panebianco - Giuffrè  1-0

Hagenkotter - Camilleri  2-1

 

All'ottava giornata ancora una sconfitta di misura, 2-1, contro i Warriors Torino:

 

Aggelinas - Mifsud  1-2

Perazzo/Balbo - Giuffrè/A. Natoli  4-2

Finardi - Camilleri  3-1

Mazzilli - Berselli  1-1

 

Quarta sconfitta consecutiva contro la Leonessa Brescia, ancora una volta per 2-1, con il Messina che non riesce a fare il passo decisivo:

 

Pasquale Torano - C. Natoli  1-2

Francesco Torano - Camilleri  3-1

Visentin - Berselli  0-0

Gazzoldi - Mifsud  2-0

 

Finalmente al decimo turno arriva la vittoria in una difficile gara contro il Black Rose Roma, sconfitti 1-0 dopo essere riusciti a passare in vantaggio in tutte e 4 le gare:

 

Mifsud - Strazza  2-0

Camilleri - Borriello  1-1

C. Natoli - Capelli  2-2

Giuffrè - Guidi/Gara  1-1

 

All'ultima giornata buon pari per 1-1 contro l'ostico Serenissima Mestre:

 

Mifsud - Mastropasqua  0-0

Giuffrè - Bellotto  1-0

Camilleri - Naskos  0-0

Berselli - Dotto  0-2

 

La classifica dopo il giro di boa: Catania 28, Warriors Torino 22, Serenissima Mestre 21, Virtus 4 strade Rieti 20, Grosseto 15, Master Sanremo 13, Leonessa Brescia 12, Black Rose Roma e Atl. Vibo 11, Messina 10, Foggia 9, Pierce 2.

 

Al ritorno servirà di sicuro un altro passo per uscire dalla zona play-out; servirà qualcosa in più dai due maltesi e da Berselli, c'è la certezza che Cesare Natoli può fare bene in serie B e la crescita di un già ottimo Armando Giuffrè, in attesa dell'altro under Alessandro Natoli.

2a tappa Open Regionale "IX Longano Cup" - Barcellona P.G. (ME) 13 novembre 2016

Gianluca Giliberto vincitore cat. Cadetti
Gianluca Giliberto vincitore cat. Cadetti

Categoria Open

 

Ben nove i messinesi partecipanti alla principale categoria. Alessandro Natoli fa un grande torneo, concluso solo ai quarti di finale, sconfitto per 3-2 da Longo. Alessandro vince il girone 8 pareggiando 2-2 contro Frasca e battendo 3-1 Valerio Mondo e 1-0 Piero Ielapi. Agli ottavi ha poi la meglio per 2-1 su Angelo Lo Presti, prima di fermarsi nel turno successivo. Ottavi fatali per il padre Cesare Natoli, che perde 2-1 dopo una gara tiratissima contro il vincitore del torneo Claudio Panebianco. Cesare aveva superato il gruppo 5 dopo il pari per 0-0 contro la Buttitta, la vittoria per 1-0 contro Ciccio Squaddara ed il 4-2 su Smaldone. Al barrage supera poi per 7-2 Manzella, prima di fermarsi agli ottavi. Anche Armando Giuffrè si ferma agli ottavi di finale, sconfitto per 1-0 da Cortese. Nel girone 9 Armando passa come secondo dopo la sconfitta per 2-1 contro Angelo Lo Presti e le vittorie per 5-1 contro Giovanni Squaddara e per 3-0 su Frollo. Al barrage batte poi per 3-1 Calabrò, prima di arrendersi agli ottavi. Roberto Manzella si classifica al secondo posto del gruppo 11 dopo la sconfitta per 6-1 contro Antonio La Torre, la vittoria per 3-2 su Gianluca Buono ed il pari per 2-2 con Randielli. Al barrage è poi sconfitto 7-2 dal compagno di squadra Alessandro Natoli. Anche Mirko Currò si ferma al turno di barrage dopo aver superato il girone 7; perde 8-2 contro Mandanici ma poi batte 2-1 Saitta e 6-2 Disma. Al barrage altro 8-2 subito ad opera di Antonio La Torre. Nel gruppo 6 viene eliminato invece Gianluca Giliberto: perde 3-0 contro Murabito e 6-1 contro Sciacca, prima di battere 2-1 Concetto La Torre. Al torneo Cadetti supera nei quarti Valerio Mondo ai tiri piazzati (2-2 dopo 30') per 3-2, stessa cosa in semifinale contro Salvatore Currò, sconfitto 2-0 (0-0 al 30'). In finale ha poi la meglio per 1-0 su Smaldone, vincendo il torneo dopo più di 5 anni e quattro finali perse. Salvatore Currò esce al girone 10 perdendo 4-1 contro Carlo Gissara, battendo 3-0 Giovanni Buttitta e perdendo 2-1 contro Enrico Mondo. Nei quarti del Cadetti batte 2-1 Trimboli, prima di perdere contro Giliberto in semifinale. Nel gruppo 2 va fuori Giovanni Trimboli, sconfitto per 6-0 da Panebianco e 5-1 da Aragona. Agli ottavi del Cadetti supera 3-2 Ciccio Squaddara ma perde ai quarti contro Currò.

Antonio Campagna vincitore cat. Esordienti
Antonio Campagna vincitore cat. Esordienti

Categoria Esordienti

 

Ancora un ottimo torneo di Antonio Campagna, che si aggiudica il trofeo dlla speciale Categoria. Supera il gruppo 1 battendo agevolmente 3-0 la Filippone e 6-0 De Gaetano. Ai quarti di finale batte di misura 1-0 Lorenzo Crisconio, mentre in semifinale deve sudare per poi battere 2-1 al sudden death Marchese. In finale batte poi perentoriamente 4-0 Lopis, vincendo il secondo torneo di stagione. Si ferma invece ai quarti di finale Andrea Giorgianni: prima supera il girone 4 perdendo 3-2 contro Capobianco ma battendo 2-0 la Randazzo e 3-1 Natale. Al barrage vince 3-1 contro Giovanni Crisconio ma ai quarti è sconfitto per 4-2 da Lopis.

Coppa Italia FISCT 2016 - San Benedetto del Tronto (AP) 8/9 ottobre 2016

Armando Giuffrè alza al cielo la Coppa Italia Under 19
Armando Giuffrè alza al cielo la Coppa Italia Under 19

Categoria Open

 

Buona esperienza per Cesare Natoli alla Coppa Italia. Nel gruppo 4 il direttore tecnico del team giallorosso perde 5-1 contro Mato Ciccarelli, 3-0 contro Emanuele Licheri, batte 2-1 Vito De Benedictis ed infine perde 3-1 contro Maurizio Jon Scotta.

 

Categoria Cadetti

 

Prima volta in assoluto in un torneo federale individuale per Salvatore Currò, che nel gruppo 2 perde tutte le gare contro avversari di valore: 2-0 contro Emanuele Lo Cascio di Fiumicino, 4-1 contro Silvestro Di Pietrantonio, 5-0 contro Andrea Di Pierro e 5-0 contro Giulio Curato.

 

Categoria Under 19

 

Grandissimo torneo di Armando Giuffrè che vince finalmente la Coppa Italia di categoria, dopo la finale persa negli ultimi istanti la stagione precedente. Nel girone 2 arriva secondo alle spalle del poi finalista Giuseppe Pizzella. Armando batte 2-1 Manzella, fa 0-0 contro Luca Fidanzio di Nola, perde 1-0 contro Pizzella di Nola, infine batte 1-0 Rocco Morganelli di Cremona. Al barrage ha la meglio per 2-0 sul compagno Mirko Currò, in semifinale batte 3-0 Andrea Bolognino degli Eagles Napoli ed in finale supera per 3-1 ancora Giuseppe Pizzella, alzando la coppa! Nel gruppo 3 ottima prova di Mirko Currò che batte 2-1 Marco Cristiano di Cremona, 4-1 Vincenzo Riccio di Sessana, 1-0 Giovanni Meo di Nola, per poi perdere 2-1 contro Daniele D'Auria degli Eagles Napoli. La differenza reti lo porta al barrage dove perde contro Giuffrè. Nel gruppo 1 non riesce a passare, anche lui solo per differenza reti sfavorevole,  Alessandro Natoli: batte 3-2 Maurizio Cavallo di Chieti, e ancora 3-2 Andrea Bolognino; perde poi sempre 2-3 contro Matteo Brillantino di Cremona. Terzo posto per Roberto Manzella nel girone 2: dopo la sconfitta contro Giuffrè batte 2-1 Morganelli, 4-1 Fidanzio ma perde 3-1 contro Pizzella.

 

Categoria Under 15

 

Si ferma purtroppo ai quarti il torneo di Riccardo Natoli, che di sicuro sperava in qualcosa in più. Si piazza al primo posto nel gruppo 3 battendo 6-0 Rosario Torrese di Sessana, 2-1 Sebastian Cima della Lazio, pareggiando 1-1 con Francesco Vezzuto di Eagles Napoli e vincendo 5-0 con Gianluca Signorelli di Black Rose Roma. Ai quarti perde però 3-2 contro Luca Riccio di Sessana.

1a tappa Open Regionale "V Trofeo Giuseppe Viola" - Villafranca Tirrena (ME) 2 ottobre 2016

Armando Giuffrè terzo classificato cat. Open
Armando Giuffrè terzo classificato cat. Open

Categoria Open

 

Ancora segnali di crescita per un ottimo Armando Giuffrè, che si classifica al terzo posto del "Trofeo Viola". Il giovane atleta messinese si arrende solo in semifinale allo strapotere di Claudio Panebianco, poi vincitore del torneo, che vince per 9-2. Armando supera il girone 5 battendo nell'ordine Murabito per 1-0, Filippone per 5-0 e Amata per 6-0. Nel turno di barrage supera 3-1 il compagno di squadra Alessandro Natoli, per poi battere ai quarti 2-1 al sudden death Carlo Gissara. Si ferma invece ai quarti un sorprendente Giovanni Trimboli, che supera il girone 2 battendo 2-0 Mirko Currò, pareggiando 1-1 contro Frasca e perdendo 6-2 contro Longo. Al barrage batte 1-0 Riccardo Natoli ma ai quarti Claudio Panebianco lo batte 8-1. Chiude il proprio torneo al barrage, come detto, Alessandro Natoli, che prima di perdere contro Armando, aveva superato il gruppo 6 battendo 5-1 Manzella e 5-0 Guastella, perdendo 2-0 contro Eleonora Buttitta. Stessa sorte per il fratellino Riccardo Natoli che, nel girone 3, aveva perso 2-1 contro Calcagno per poi battere 4-2 Disma e 3-2 Cannavò. Anche il papà Cesare Natoli si ferma al barrage, sconfitto 3-2 da Ciccio Lo Presti. Cesare aveva vinto il girone 4 dopo il pari per 2-2 contro Carlo Gissara e le vittorie per 2-1 su Riggio e 3-1 su Guagliardi. Salvo Riggio invece veniva eliminato dopo la sconfitta contro Cesare, la vittoria per 4-2 contro la Guagliardi e l'altra sconfitta per 2-0 contro Carlo Gissara. Nel torneo Cadetti batte 1-0 Frasca ai quarti, poi 3-1 Mirko Currò in semifinale, ma in finale Angelo Lo Presti ha la meglio per 2-0. Eliminato nel girone 2 Mirko Currò dopo la sconfitta contro Trimboli, quella per 8-2 contro Longo ed il pari 2-2 contro Frasca. Nei quarti del Cadetti batte 5-1 Manzella per poi perdere con Riggio. Christian Cannavò, nel girone 3, batte 8-2 Disma prima di perdere 4-0 con Calcagno e 3-2 con Riccardino. Nei quarti Cadetti perde poi 3-1 contro Angelo Lo Presti. Stesso cammino per Biagio Amata: nel gruppo 5 batte 2-0 la Filippone per poi perdere 2-1 contro Murabito e 6-0 contro Armando. Nei quarti Cadetti perde 4-2 contro Guastella. Al di sotto dei suoi standard invece Roberto Manzella, eliminato nel girone 6 dopo la sconfitta contro Ale Natoli, la vittoria per 4-1 contro Guastella e l'altra sconfitta per 1-4 contro la Buttitta. Nei quarti Cadetti perde poi 5-1 contro Mirko. Il presidente Gianluca Giliberto perde tutte e tre le gare del girone 1: 1-3 contro Ciccio Lo Presti, 0-3 contro Angelo Lo Presti e 0-6 contro Panebianco. Rinuncia poi al Cadetti.

Andrea Giorgianni vincitore Cadetti Esordienti
Andrea Giorgianni vincitore Cadetti Esordienti

Categoria Esordienti

 

Andrea Giorgianni esce nel gruppo 2 dopo la sconfitta per 4-2 contro Saitta e per 2-1 contro Capobianco. Nella finale del Consolazione batte però l'esordiente Gino Giuffrè per 1-0 portando a casa il trofeo. Per quanto riguarda Gino Giuffrè, al suo esordio assoluto in un torneo ufficiale, nel girone 4 perde per 4-0 sia contro Greborio che contro Schilirò. Stessa sorte, nel gruppo 3, per Diego Chillè, che perde 5-0 contro Giovanni Buttitta e 1-0 contro Zappi. Infine, nel girone 1, il fratello maggiore Giancarlo Chillè batte 1-0 la Filippone ma viene sconfitto per 3-2 dalla Guagliardi.

Diego Chillè 4° classificato cat. Under
Diego Chillè 4° classificato cat. Under

Categoria Under

 

Si ferma in semifinale il torneo di Diego Chillè: nel girone 2 perde 4-0 contro Giovanni Buttitta e vince a tavolino contro Crisconio; in semifinale viene sconfitto per 3-0 da Disma. Nel gruppo 1 invece Giancarlo Chillè perde 4-0 con Saitta e 2-0 con Disma.

Open Fisct "V Città di Vibo Valentia" - Pizzo (VV) 17/18 settembre 2016

Il Messina Table Soccer semifinalista a Pizzo
Il Messina Table Soccer semifinalista a Pizzo

Torneo a squadre

 

Ottima prestazione per un giovane Messina Table Soccer formato da Cesare Natoli, Gianluca Giliberto e gli under Armando Giuffrè, Roberto Manzella e i fratelli Alessandro e Riccardo Natoli. Solo in semifinale, e per di più al sudden death, si ferma la corsa del team peloritano, al suo primo vero banco di prova stagionale in una competizione a squadre. Inserito nel girone A, il Messina comincia la giornata battendo per 3-1 le Aquile Catanzaro, neonata filiale della squadra calabrese:

 

Giliberto - Priamo  3-0

Natoli R. - Giummo  3-0

Manzella - Gangale  5-1

Natoli A. - Gallelli  1-2

 

Nella seconda gara pareggio per 2-2 contro i cosentini del Bruzia:

 

Manzella - Grillo  3-0

Natoli C. - Gentile A.  0-1

Natoli A. - Gentile E.  0-2

Giuffrè - Bilotta  1-0

 

Nella terza gara vittoria per 2-0 nel derby dello Stretto contro Reggio Calabria:

 

Natoli C. - Smaldone  1-1

Giliberto - Cotronei  1-0

Natoli A. - Piero Ielapi  0-0

Manzella - Gaetano Ielapi  4-2

 

Messina primo nel girone incontra l'Atl. Vibo, secondo nel girone B. Partita tiratissima fino alla fine, con le gare che finiscono tutte in perfetta parità. Si va al sudden death, ed un gol di Sciaccacontro Alessandro Natoli porta i calabresi in finale:

 

Giuffrè - Tonietti/Torre  3-1

Natoli R./Natoli C. - Ottone  1-3

Manzella - Prestia  4-2

Natoli A. - Sciacca  2-4 (2-5 al s.d.)

Manzella contro Angelo Lo Presti
Manzella contro Angelo Lo Presti

Categoria Open

 

Due atleti messinesi arrivano fino agli ottavi: Roberto Manzella e Cesare Natoli. Roberto Manzella supera il girone G dopo la sconfitta per 2-1 contro Bagnato e le vittorie per 2-1 contro Bombacigno e 4-2 contro Tonietti. Supera il turno di barrage battendo 2-1 Angelo Lo Presti ma si ferma agli ottavi, sconfitto 2-1 dal poi vincitore del torneo Claudio Panebianco. Nel girone D primo posto per Cesare Natoli dopo la vittoria per 2-1 su Grillo, per 5-0 su Baroni e la sconfitta 1-2 contro Valerio Mondo. Agli ottavi perde poi 2-0 contro Ottone. Nel girone H secondo posto per Armando Giuffrè che pareggia 1-1 contro Murabito, perde 0-2 contro Calabrese e batte 2-1 Lojacono. Al barrage perde 4-1 contro Antonio La Torre, lasciando il torneo. Alessandro Natoli non riesce a superare il girone C dopo la vittoria per 5-0 contro Leandro Cuzzocrea e le sconfitte ad opera di Mandanici (7-0) e Ottone (1-0). Agli ottavi del torneo Cadetti batte 3-2 il fratello Riccardo ma ai quarti esce sconfitto per 1-0 dalla sfida contro Calcagno. Nel gruppo I Gianluca Giliberto perde 3-2 contro Di Francesco, pareggia 2-2 contro Frasca e perde di misura 1-0 contro Antonio La Torre. Agli ottavi del Cadetti perde poi 1-0 contro Lojacono. Infine Riccardo Natoli non sfigura nel girone E: batte 2-1 Perrino per poi perdere 2-1 contro Frollo e 3-1 contro Cribari. Negli ottavi Cadetti perde contro il fratello Alessandro per 3-2.

Armando Giuffrè vincitore cat. Under 19
Armando Giuffrè vincitore cat. Under 19

Categoria Under 19

 

En plein del Messina Table Soccer che piazza tre giovani atleti sul podio: vince Armando Giuffrè che nel girone B fa fuori Mosca 5-0 e Calabrò 3-1. In semifinale batte 3-0 Manzella e nella finalissima ha la meglio su Ale Natoli ancora per 3-0. Il finalista Alessandro Natoli nel girone A batte 9-0 Natale e 6-3 Manzella, in semifinale batte 4-2 anche Calabrò. Roberto Manzella, dopo la sconfitta contro Natoli, batte 3-0 Natale.

Riccardo Natoli vincitore cat. Under 15
Riccardo Natoli vincitore cat. Under 15

Categoria Under 15

 

Gara unica in questa categoria, dove Riccardo Natoli batte agevolmente per 8-2 il piccolo Edoardo Priamo.

Master Sicilia 2016 - San Pietro Clarenza (CT) 11 settembre 2016

Gli atleti messinesi presenti al Master Sicilia 2016
Gli atleti messinesi presenti al Master Sicilia 2016

Categoria Master

 

Nella top eight siciliana ci sono Cesare e Alessandro Natoli, che prendono così parte alla categoria Master per il titolo di campione regionale 2016. Alessandro Natoli si classifica al settimo posto dopo questi risultati: 1-7 contro Mandanici, vittoria a tavolino contro Murabito, 4-7 contro Russo, 1-3 contro Antonio La Torre, 2-5 contro Longo, 1-4 contro Panebianco ed infine 1-1 contro il papà Cesare. Torneo di grande difficoltà per il giovane giallorosso, ma che può solo fargli bene. Cesare Natoli si classifica alle spalle del figlio, anche lui giocando le prime gare vere della stagione, con avversari tosti, tutto bagaglio che servirà per il prosieguo della stagione. Questi i risultati: 0-0 con Russo, 0-3 con Longo, ottimo 2-2 con Panebianco (unico pareggio della giornata per il Campione Regionale), 0-2 con Murabito, 1-5 con Antonio La Torre, 0-1 con Mandanici e l'1-1 contro Alessandro.

I finalisti Calcagno e Riccardo Natoli
I finalisti Calcagno e Riccardo Natoli

Categoria Cadetti

 

Si distingue un ottimo Riccardo Natoli, a sorpresa finalista della categoria Cadetti. Il più piccolo della famiglia Natoli supera il gruppo 1 perdendo 2-1 contro Calcagno e battendo 2-1 Frasca. Nei quarti batte sorprendentemente ai supplementari per 3-2 Enrico Testa, ed in semifinale altro risultato a sorpresa: 2-1 sempre al sudden death contro il compagno Giuffrè. E' finale, dove però ancora Calcagno ha la meglio per 3-1. Armando Giuffrè mostra anche lui la sua crescita, arrivando in semifinale. Nel girone 4 batte 2-0 Carlo Gissara e 4-1 Calabrò, perdendo 5-1 contro Cortese. Nei quarti batte 3-2 Fontana, fermandosi in semifinale contro Riccardino. Si ferma invece ai quarti Roberto Manzella, sconfitto per 3-2 da Cortese. Nel girone 2 Roberto aveva battuto 2-0 Salvatore Currò e pareggiato 1-1 con Fontana. Non supera invece il girone 3 Mirko Currò: pareggia 1-1 contro Angelo Lo Presti, altro pari per 3-3 contro Francesco La Torre e perde 3-1 contro Testa. In semifinale del torneo di consolazione perde poi 4-3 contro Calabrò. Infine zero punti per Salvatore Currò nel girone 2: dopo la sconfitta contro Manzella, perde 4-1 contro Fontana.

Antonio Campagna vincitore cat. Esordienti
Antonio Campagna vincitore cat. Esordienti

Categoria Esordienti

 

Antonio Campagna si laurea Campione regionale Esordienti battendo in finale Roberto Saitta per 3-2. Nel girone 3 batte 2-0 Giovanni Crisconio e 2-1 Erica Guagliardi. Nel girone 2 di barrage batte 3-1 Giovanni Buttitta e perde 4-1 contro Saitta. In semifinale ha la meglio per 2-1 ai supplementari contro Fabrizio Guastella (vincitore circuito regionale 2015/16) approdando in finale dove si rifà contro il bagherese Saitta.

SERIE B 2017/2018
SERIE B 2017/2018